ic imola 3

Organigramma

Print Friendly, PDF & Email

Dirigente: Dott. Adriano ROVINAZZI

Il dirigente scolastico, inquadrato nella dirigenza dello stato (Area V della Dirigenza), è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al dirigente scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane. In particolare il Dirigente Scolastico organizza l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia ed è il titolare delle relazioni sindacali.

(D.Lgs.165/01, art.25. c.2)

 

Direttore dei servizi generali e amministrativi (DSGA): Nelida Gnazzo

Il Direttore dei servizi generali e amministrativi coadiuva il Dirigente nelle funzioni organizzative e amministrative,  sovrintende, con autonomia operativa, nell’àmbito delle direttive di massima impartite e degli obiettivi assegnati, ai servzi amministrativi ed ai servizi generali dell’istituzione scolastica, coordinando il relativo personale.

(D.Lgs.165/01, art.25. c.5)

 

I Collaboratore del Dirigente: Maria Rosaria Costigliola

II Collaboratore del Dirigente: Patrizia Golini

Responsabili di plesso Scuola INFANZIA “PULICARI”: Idana Gaddoni

                                             Scuola INFANZIA “SAN PROSPERO”: Patrizia Brunori

                                             Scuola PRIMARIA “BUBANO”: Paola Ravaglia

                                             Scuola PRIMARIA “CAMPANELLA”: Alessandra Borzellino                                                                                                                  Isabella Gambi

                                             Scuola PRIMARIA “MORDANO”: Milena Moschitta –                                                                                                                    Cinzia Salieri

                                             Scuola PRIMARIA “PULICARI”: Giovanni Doronzio

                                             Scuola SECONDARIA I grado: Patrizia Golini

 

 “1. Ai sensi dell’art.25, comma 5, del Decreto Legislativo n. 165/2001, in attesa che i connessi aspetti retributivi vengano opportunamente regolamentati attraverso gli idonei strumenti normativi, il dirigente scolastico può avvalersi, nello svolgimento delle proprie funzioni organizzative ed amministrative, di docenti da lui individuati ai quali possono essere delegati specifici compiti.”

(Art. 34 CCNL Quadriennio Giuridico 2006/2009 –

 Attività di collaborazione con il dirigente scolastico)

 

 

Funzioni strumentali   PTOF: Lina Mazzaferro

                                    DIDATTICA: Enza Biasco – Manuela Villani

                                    INCLUSIONE Alunni Diversamente abili: M. Teresa Fernandez –                                                                                                               Paola Parisi

                                    INCLUSIONE Alunni Dsa – Bes: Valentina Zappi

                                    INCLUSIONE Alunni Stranieri: Teresa Lasi

 

“1. Per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, la risorsa fondamentale è costituita dal patrimonio professionale dei docenti, da valorizzare per la realizzazione e la gestione del piano dell’offerta formativa dell’istituto e per la realizzazione di progetti formativi d’intesa con enti ed istituzioni esterni alla scuola. 

  1. Tali funzioni strumentali sono identificate con delibera del collegio dei docenti in coerenza con il piano dell’offerta formativa che, contestualmente, ne definisce criteri di attribuzione, numero e destinatari. Le stesse non possono comportare esoneri totali dall’ insegnamento e i relativi compensi sono definiti dalla contrattazione d’istituto.”

 

(Art. 33 CCNL Quadriennio Giuridico 2006/2009 –

 Attività di collaborazione con il dirigente scolastico)